Cristalloterapia

La Cristalloterapia affonda le sue radici nel passato più remoto dell’essere umano.
I cristalli venivano infatti utilizzati per creare amuleti portafortuna, oltre a ciò erano impiegati anche contro malattie e disturbi di vario tipo. Con gli studi della relatività di Albert Einsten, il quale ha dichiarato che qualsiasi oggetto che abbia una massa ha energia, la cristalloterapia è tornata alla ribalta sfruttando proprio l’energia presente nei cristalli.

Posizionando il cristallo su una determinata parte del corpo porta giovamento, esso funge da collettore di energia innescando un riequilibrio energetico nella persona, la quale agevola la propria autoguarigione.